martedì, Ottobre 20, 2020
Home > Articoli Forex > I Prezzi del Greggio Sono Nuovamente Aumentati per Eccesso di Offerta, Preoccupazioni per il Coronavirus

I Prezzi del Greggio Sono Nuovamente Aumentati per Eccesso di Offerta, Preoccupazioni per il Coronavirus

I prezzi del greggio sono nuovamente aumentati per eccesso di offerta, preoccupazioni per il coronavirus. Nell’attuale economia globale, e su molti aspetti economici individuali, le preoccupazioni sull’eccesso di offerta probabilmente faranno preoccupare maggiormente le persone.

La suddetta realtà ha l’ulteriore vantaggio di avere il valore aggiunto di dare anche un senso di urgenza all’attuale dibattito fiscale sulla necessità o meno di ulteriori stimoli (e forse altre forme di tassazione).

Dopo il crollo dei prezzi del greggio, i prezzi si sono stabilizzati. Ma questo non significa che possiamo rilassarci per il momento. I prossimi due grafici forniscono un aggiornamento.

Questi grafici mostrano la situazione mondiale in termini di inventari petroliferi. Ecco tre punti chiave da ricordare:

Il problema fondamentale qui è che la perforazione ha continuato ad aumentare per stare al passo con la domanda. A questo punto, con le forniture di petrolio già strette, un numero maggiore di trivellazioni produrrà probabilmente una quantità insufficiente di petrolio per stare al passo con la domanda. Ciò avrà conseguenze significative sui livelli di produzione e sull’occupazione. Dobbiamo ricordare che l’occupazione è particolarmente importante in una situazione in cui le persone sono senza lavoro.

I prezzi del greggio sono nuovamente aumentati per eccesso di offerta, preoccupazioni per il coronavirus. La domanda di petrolio continua ad aumentare e, naturalmente, i prezzi sono aumentati. Come di consueto in periodi di aumento della domanda, l’offerta continua ad aumentare e i prezzi aumentano. Quindi le cose sembrano funzionare per mantenere alti i prezzi.

L’aumento di quest’anno è particolarmente elevato rispetto allo scorso anno. Quello che è successo? Aumento dell’offerta e un modesto calo della domanda.

Ci sono anche diverse forze all’opera che contribuiscono a ridurre la domanda di petrolio. Alcuni di questi sono ben compresi. Altri lo sono di meno.

Ad esempio, modelli meteorologici, eventi di sole e pioggia, tempeste di neve, ecc. Contribuiscono ad aumentare la domanda.

Anche l’offerta è influenzata dalle condizioni finanziarie, specialmente nei paesi in cui le condizioni finanziarie sono allungate. In tali luoghi, le misure del governo / banca centrale volte a mantenere stabile il mercato petrolifero possono aumentare l’offerta o addirittura causare un aumento dell’offerta e della domanda in risposta alla minore vendita o al rialzo dei tassi di interesse, causando un calo dei prezzi.

L’offerta e la domanda fanno parte dell’equazione, ma ci sono altri fattori. Le politiche e le condizioni finanziarie tendono ad avere un grande impatto sul mercato petrolifero, ma l’intero globo ha qualcosa a che fare con la domanda e l’offerta.

C’è un altro punto di vista in questa discussione sui prezzi del greggio. Secondo molte analisi, l’Arabia Saudita è uno dei principali attori del mercato petrolifero mondiale, avendo la capacità di mantenere la domanda e l’offerta in equilibrio.

La domanda è guidata dai fattori citati nei paragrafi precedenti. L’offerta può essere controllata da altri fattori.