venerdì, Settembre 30, 2022
Home > Articoli Forex > Il tasso EUR/USD si avvicina al minimo annuale con un aumento del tasso Fed alla spina

Il tasso EUR/USD si avvicina al minimo annuale con un aumento del tasso Fed alla spina

La coppia EUR/USD ha sfondato un nuovo minimo mensile e ampliato una serie di massimi più bassi, il che suggerisce che potrebbe essere sulla buona strada per testare il minimo annuale di 1,0349. Si prevede che la Federal Reserve aumenterà i tassi di interesse di 50 punti base questo mese, ed è probabile che la valuta subirà ulteriori pressioni con l’avvicinarsi della riunione del FOMC del 15 giugno.

L’imminente annuncio del tasso della Fed è fonte di incertezza per il mercato, che sta già influenzando negativamente la maggior parte delle altre principali valute. Di conseguenza, gli investitori si rivolgono sempre più al dollaro rifugio. D’altra parte, l’impennata dei prezzi del gas in Europa rende l’area dell’euro più suscettibile a una recessione e alcune banche globali prevedono ora che una recessione dell’area dell’euro nel terzo trimestre potrebbe essere all’orizzonte.

È probabile che l’euro rimanga in stasi fino a quando le prospettive non miglioreranno. La Fed sta alzando i tassi di interesse più della BCE, che sta attirando denaro negli Stati Uniti. Inoltre, se l’euro scende ulteriormente, aumenterà gli oneri finanziari per i paesi più deboli, il che potrebbe esacerbare i loro problemi di debito. La vendita allo scoperto dell’euro è il commercio di valuta più popolare al momento, in quanto può aiutare a prevenire un forte calo dell’euro. Un calo dell’euro aumenterebbe l’inflazione già elevata e aumenterebbe il rischio di una crescita dei prezzi oltre l’obiettivo della BCE del due per cento.

Il prossimo incontro della Fed si terrà a Jackson Hole, nel Wyoming, venerdì e dovrebbe includere un discorso del presidente della Fed Powell. Powell dovrebbe discutere di come la banca centrale intende combattere l’inflazione. D’altra parte, le letture del PMI flash di agosto hanno mostrato una contrazione dell’attività economica nell’area dell’euro. I mercati seguiranno da vicino la dichiarazione politica della Fed e qualsiasi azione successiva.

La coppia EUR/USD è posizionata per rompere al di sotto della sua precedente resistenza a 1,0500 e scendere. Una rottura al di sotto di questo livello apre l’area da 1,0330 a 1,0370, che equivale al minimo del 2003 (1,0334). Inoltre, se la coppia EUR/USD si muove al di sotto di 1,0500 e 1,0640, il mercato potrebbe continuare a scendere. L’RSI è attualmente sotto 30, indicando che una rottura al di sotto di questo livello sarà seguita da un ulteriore calo.

Mercoledì, il tasso EUR/USD si è avvicinato al minimo dell’anno di $ 0,9998. La coppia di valute ha perso quasi il 12% finora quest’anno. L’euro ha iniziato l’anno forte, ma la recente guerra in Ucraina ha danneggiato le prospettive di crescita nell’eurozona. Tuttavia, l’euro raramente scende al di sotto di $ 1 in una singola sessione.

Il Fed Funds Rate (FFR) è una componente chiave del tasso EUR/USD. È il tasso di riferimento che la Federal Reserve utilizza per determinare il tasso al quale desidera prestare denaro alle banche commerciali. Quando il tasso sui fondi federali viene aumentato, significa che gli Stati Uniti il governo inizierà ad aumentare i tassi di interesse, il che aumenterà il valore del dollaro.