domenica, Luglio 3, 2022
Home > Articoli Forex > Lista di controllo per il trading in 7 passaggi prima di entrare in qualsiasi operazione

Lista di controllo per il trading in 7 passaggi prima di entrare in qualsiasi operazione

Ci sono molti fattori da considerare prima di entrare in un’operazione, ma una lista di controllo dovrebbe essere il primo passo. L’obiettivo della lista di controllo è determinare se la ricompensa supererà il rischio. Gli altri criteri devono essere considerati e documentati. Prima di eseguire un’operazione, dovresti documentare come gestirai il rischio e allocherai le tue risorse. Prima di fare uno scambio, dovresti capire perché hai scelto la strategia che usi.

L’utilizzo di una lista di controllo per il trading è estremamente importante. Questa lista di controllo ti aiuterà a evitare di fare scambi d’impulso e ti aiuterà a rimanere disciplinato. Sebbene una lista di controllo di trading non possa garantire un’operazione redditizia, può aiutarti a prendere decisioni più coerenti. Ad esempio, puoi seguire i passaggi di un piano di trading per evitare di effettuare operazioni impulsive. Anche se il trader ha un piano di trading, servirà come guida utile nella pianificazione dell’operazione.

Lo scopo di una lista di controllo di trading è eliminare gli errori. A differenza di un piano di trading, una checklist di trading si concentra sulle singole operazioni e delinea l’approccio generale al trading. I trader che perdono costantemente tendono a perdere il controllo delle proprie emozioni e smettono di fare trading quando il mercato non è in una buona posizione. Una lista di controllo aiuta anche i trader a evitare di fare operazioni che altrimenti avrebbero abbandonato. L’utilizzo di una lista di controllo aiuterà i trader a diventare disciplinati ed evitare di prendere decisioni di trading sbagliate.

L’utilizzo di una lista di controllo di trading può anche aiutare i trader a identificare buone opportunità di trading. Una lista di controllo consente a un trader di trattenere i propri pensieri e ridurre la tendenza ad agire d’impulso. A seconda del mercato in cui stai operando, potresti dover preparare piani di trading separati per ogni grafico. In questo modo, puoi ridurre al minimo il rischio di commettere errori e assicurarti di prendere la decisione migliore. Ti aiuterà a costruire la tua fiducia, a ridurre i problemi emotivi e a rendere le tue operazioni più efficaci a lungo termine.

Oltre a seguire una lista di controllo di trading, dovresti anche avere un piano di trading. Un buon piano di trading dovrebbe basarsi su un’analisi dettagliata e approfondita del mercato. Dovresti anche creare una strategia che ti aiuti a gestire il rischio. Dovresti anche avere una chiara comprensione dei tuoi obiettivi. Avere un piano commerciale può aiutarti a determinare i tuoi obiettivi in ​​un particolare mercato e decidere quali strategie funzioneranno per te.

Se sei un day trader, potresti voler evitare di entrare in una posizione lunga prima del rilascio dei principali rapporti economici. Dovresti anche controllare il calendario economico prima di entrare in uno scambio. Il mercato tende a rispettare determinati livelli di prezzo, quindi dovresti controllarlo prima di prendere una posizione. Allo stesso modo, non dovresti entrare in una posizione lunga prima del breakout di un livello chiave di supporto.

Prima di entrare in uno scambio, assicurati di impostare obiettivi di trading. La creazione di un piano di trading ti aiuterà a rimanere obiettivo ed evitare gli errori comuni che commettono molti trader alle prime armi. Come per qualsiasi investimento, è sempre meglio essere realistici. Ricorda che l’investitore medio fallirà sul mercato se non ha un piano di trading. È importante scegliere un piano di trading adatto a te.

Prima di entrare in uno scambio, dovresti esaminare il mercato. Dovresti anche assicurarti che il piano di trading sia in linea con gli obiettivi che ti sei prefissato. Oltre a questo, dovresti tenere un diario di trading per rimanere responsabile. È anche utile documentare le transazioni effettuate. Le tue prestazioni e i tuoi progressi quotidiani dipenderanno da questo. Dovresti anche tenere un registro delle tue operazioni. Se sei un principiante, puoi annotare i dati che hai nel tuo diario.

L’ultimo passo di questa lista di controllo del trading è capire te stesso come persona. Devi conoscere i tuoi punti di forza e di debolezza, e devi capire i tuoi obiettivi e la tua mentalità. Devi capire i tuoi obiettivi e la tua motivazione prima di decidere di entrare in uno scambio. Quindi, puoi valutare te stesso in una luce positiva. Una volta che ti senti a tuo agio con te stesso, sarai meglio attrezzato per gestire le tue operazioni.